Home Apertura Bari, puzza nell’aria al San Paolo. Petruzzelli: “Forse odori arrivano da altri...

Bari, puzza nell’aria al San Paolo. Petruzzelli: “Forse odori arrivano da altri comuni. Aspettiamo riscontro”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Una puzza terribile, definita da molti come un odore di “cibo marcio”, di “gamberoni andati a male”. Decine le segnalazioni arrivate questa mattina sulla bacheca del sindaco Antonio Decaro, tutte provenienti dai residenti del quartiere San Paolo. Così come già accaduto un anno fa, anche questa volta i messaggi arrivano da cittadini che abitano nelle vicinanze dell’ospedale o in zona Cecilia.

“Dopo l’ennesima nota inviata all’ARPA e al NOE il 1° aprile 2019 – sottolinea l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli -, non abbiamo avuto riscontro. La scorsa estate decidemmo di far pattugliare il quartiere dalla Polizia Municipale, su segnalazione dei cittadini. La conclusione alla quale giungemmo è che verosimilmente la puzza non arrivava da un insediamento urbano. Anche oggi, in base alla direzione del vento, sembra che gli odori arrivino dai comuni limitrofi, ma al momento non abbiamo certezze”.

Il NOE, secondo quanto appreso, ha la competenza anche sull’inquinamento di natura odorigena, ed è questo il motivo per cui l’Amministrazione Comunale ha deciso di interpellarlo. Nonostante le segnalazioni, al momento non esiste un responsabile di questa puzza che, a quanto pare, è molto più intensa durante le prime ore del mattino.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui