Home Attualità Reddito di Cittadinanza, parte la ‘fase due’: centri per l’impiego danno il...

Reddito di Cittadinanza, parte la ‘fase due’: centri per l’impiego danno il via alle convocazioni. Colloqui dal 9 settembre

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Con più di due mesi di ritardo rispetto alla data del 24 giugno, programmata inizialmente, parte oggi la ‘fase due’ del reddito di cittadinanza con il via alle convocazioni, da parte dei centri per l’impiego, dei beneficiari che dovranno firmare il Patto per il Lavoro per poi essere inseriti nelle attività che dovrebbero aiutarli a trovare un’occupazione. Lo si apprende dall’Anpal che specifica, però, che i veri e propri colloqui nei centri per l’impiego per la firma del Patto partiranno solo dalla prossima settimana, ossia da lunedì 9 settembre.

Tutti i beneficiari riceveranno a partire da oggi la chiamata da uno dei call center dei centri, dagli uffici o comunque una mail di conferma che servirà a provare l’avvenuta convocazione nel caso in cui il beneficiario non si presentasse all’appuntamento, mettendosi così nella posizione di perdere l’assegno.

Parte oggi anche il ‘training on the job’ dei navigator contrattualizzati da Anpal Servizi. Non ci sono invece ancora novità dalla Campania, rimasta l’unica regione a non aver ancora firmato il patto per far partire l’assunzione dei suoi oltre 400 navigator.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui