Home Attualità Palagiustizia, avvocati di Bari a Bonafede: “Qui è ancora emergenza. Complimenti per...

Palagiustizia, avvocati di Bari a Bonafede: “Qui è ancora emergenza. Complimenti per la riconferma ma mantenga le promesse”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

“Chiediamo al ministro Bonafede di riaprire il cassetto che ha chiuso e di non dimenticare che Bari è in una situazione emergenziale, non ci sono le tende ma continua ad esserci l’emergenza”. Il presidente della Camera Penale di Bari, Guglielmo Starace, rivolge ad Alfonso Bonafede, che oggi ha giurato nuovamente come ministro della Giustizia, un nuovo appello per la realizzazione del Polo unico della Giustizia barese.

Un anno fa il Palagiustizia di via Nazariantz è stato sgomberato per rischio crollo, con le udienze celebrate per un mese in una tendopoli, e ora gli uffici penali di primo grado sono provvisoriamente nell’ex Torre Telecom di via Dioguardi.

“Avendo appreso la notizia della riconferma del ministro Bonafede, a cui facciamo i complimenti, – commenta il presidente dell’Ordine degli Avvocati, Giovanni Stefanì – ci aspettiamo che prosegua l’iter verso la soluzione definitiva, continuando a considerare questa una soluzione tampone e non sufficiente. Invitiamo il ministro, aspettandolo a braccia aperte, a continuare il percorso segnato e a mantenere le promesse a suo tempo fatte”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui