Home Attualità DigithON, inaugurata a Bisceglie la quarta edizione della maratona digitale: Gubitosi e...

DigithON, inaugurata a Bisceglie la quarta edizione della maratona digitale: Gubitosi e il 5G – FOTO E VIDEO

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

È stata inaugurata ieri sera a Bisceglie, in piazza Castello, la quarta edizione di DigithON: la più grande maratona digitale italiana, che torna in Puglia fino a domenica 8 settembre. Ad aprire l’evento sono stati il presidente di DigithON, Letizia D’Amato, il giornalista di Sky Tg 24, Mattia Giuramento, e i saluti del fondatore della manifestazione e neoministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia.

Il gustoso menù della prima serata, tra le altre cose, ha proposto il faccia a faccia tra l’amministratore delegato di TIM, Luigi Gubitosi, e Myrta Merlino, giornalista di La7: “tecnologia, comunicazione e innovazione: le sfide digitali globali” è stato il tema del dibattito, con un importante passaggio sul 5G.

“Il 5G ha una potenza enorme – ha spiegato Gubitosi -. È proprio indescrivibile la differenza di potenza fra l’attuale telefonino che usiamo e il 5G. La latenza è bassissima, praticamente, il segnale arriva in tempo reale e permette applicazioni inimmaginabili. Si dice che il 5G potrebbe far male, ma sotto questo punto di vista è uguale al 4G. Anzi, da quello che mi dicono gli esperti, è più indirizzato. E in verità i telefoni evolvono in tecnologia e noi abbiamo i limiti di emissioni più bassi in Europa”. E ancora, il tema della sicurezza digitale. “Il 5G crea tantissimi dati – ha detto Gubitosi -, per cui un aspetto su cui stiamo lavorando sono i data center, ossia: dove finiscono questi dati, dove vengono conservati? È un discorso importantissimo di sicurezza perché, fra l’altro, ci sono dati delle procure, del fisco e tutti quelli su ciascuno di noi. Si tratta di uno dei grandi temi del futuro che dovrà essere risolto a livello europeo. Farlo per ogni singolo Paese sarà difficile”.

DigithON quest’anno ospiterà 350 giovani inventor provenienti da tutta Italia: tutti avranno 5 minuti a disposizione per il pitch di presentazione della loro idea di business e risponderanno alle domande degli analisti e degli investitori per aggiudicarsi l’ambito trofeo DigithON 2019 che porta con sé anche un assegno di 10mila euro di Confindustria Bari e BAT e altri 7 premi tra borse di studio, premi in denaro e percorsi di accelerazione messi a disposizione dalle aziende partner, per un valore complessivo di oltre 50mila euro. La serata inaugurale di ieri si è conclusa con l’intervento di Takagi e Ketra: il duo di produttori multiplatino e hitmaker, creatori di successi come “Amore e Capoeira” e “Jambo”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui