Home Attualità Puglia, 572mila studenti si preparano al primo giorno di scuola. L’assessore Leo:...

Puglia, 572mila studenti si preparano al primo giorno di scuola. L’assessore Leo: “Coltivate il vostro talento”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Tra qualche giorno avrà inizio l’anno scolastico che chiude i primi vent’anni del nuovo secolo. Circa 572mila alunni si stanno preparando per tornare tra i banchi delle scuole pugliesi: a tutti faccio l’augurio di un buon anno scolastico, con la consapevolezza che il sistema scolastico pugliese è un’eccellenza della nostra regione”. Così, in una nota, l’assessore all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro, Sebastiano Leo.

“Al personale della scuola voglio rivolgere un ringraziamento – si legge nella nota -. Dobbiamo a voi se i nostri alunni possono crescere e formarsi con percorsi di qualità, capaci di dare quegli strumenti critici necessari all’evoluzione di cittadini consapevoli. Siamo consapevoli delle difficoltà che devono affrontare quotidianamente per la costante penalizzazione del Mezzogiorno. Il rapporto docente numero di alunni per classe più alto rispetto alle regioni del Nord, il tempo pieno rappresenta ancora una percentuale minima dell’offerta scolastica, tra i docenti e il personale Ata i precari sono in numero rilevante. Con l’insediamento del nuovo Governo riproporrò in Commissione istruzione l’impellenza di dare risposte a problemi ormai troppo datati”.

“Agli alunni e alle alunne pugliesi, augurando di frequentare la scuola con merito, rivolgo l’auspicio di vivere questi anni coltivando i loro talenti e le loro aspirazioni – prosegue Leo -. Lo studio richiede dedizione e impegno ed è una palestra che insegna il metodo per affrontare la complessità dell’esistenza fatta di bellezza e difficoltà. Voi siete il nostro presente e il nostro futuro, a noi spetta starvi accanto e accompagnarvi nel corso della formazione. Buon anno scolastico”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui