Home Attualità Bari ricorda la difesa del porto del 1943, corona d’alloro alla Vecchia...

Bari ricorda la difesa del porto del 1943, corona d’alloro alla Vecchia Dogana

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Nel 76esimo anniversario della difesa del porto di Bari dall’attacco nazifascista, il 9 settembre 1943 all’indomani dell’armistizio, una cerimonia organizzata da Comune, ANPI – IPSAIC – CGIL Camera del Lavoro di Bari e ARCI Bari, ha ricordato “l’evento che ha cambiato la storia di Bari e ha contribuito a cambiare per sempre la storia del nostro Paese”.

Lo ha detto il sindaco di Bari, Antonio Decaro, deponendo una corona d’alloro davanti al palazzo della Vecchia Dogana, all’esterno del porto, e poi visitando la pietra d’inciampo in largo Maurogiovanni, sulla muraglia, a Barivecchia. Lì un gruppo di persone, donne, uomini e alcuni ragazzi, tra i quali il giovane Michele Romito, si affiancarono spontaneamente alle truppe del generale Bellomo per difendere la città vecchia e il porto da un attacco dell’esercito nazista.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui