Home Attualità Forum Mediterraneo Sanità, in Fiera il convegno dell’ospedalità privata in Puglia

Forum Mediterraneo Sanità, in Fiera il convegno dell’ospedalità privata in Puglia

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Si è tenuto questa mattina alla Fiera del Levante, il Convegno organizzato dall’AIOP (Associazione Italiana Ospedalità Privata) di Puglia sul tema “L’alleanza necessaria contro la sanità diseguale – Il privato accreditato nelle reti cliniche di qualità e di valore”. L’incontro, svoltosi nell’ambito del Forum Mediterraneo in Sanità 2019, è stato aperto dal saluto della presidente nazionale Aiop Barbara Cittadini, che ha ricordato il ruolo propositivo che gli operatori privati del Servizio Sanitario Nazionale intendono svolgere a garanzia del diritto alla salute e all’assistenza, oggi a rischio soprattutto al Sud, dei cittadini italiani.

Il presidente regionale di Aiop ha indicato nel contrasto alla migrazione sanitaria (che oggi pesa per oltre 200 milioni di euro annui sul bilancio della Regione) il primo importante banco di prova per un impegno comune: “Un incremento delle risorse destinate ai privati da impiegare per quelle patologie che maggiormente determinano migrazione sanitaria, con una attenta e costante verifica del miglioramento dei saldi di mobilità può ridurre in modo significativo quella silenziosa tassa sulla salute che i cittadini pugliesi pagano con i viaggi della speranza”.

I lavori sono stati coordinati dal vicepresidente regionale di Aiop, Giuseppe Speziale, che ha sottolineato “Aiop racchiude gli ospedali privati che gestiscono un servizio pubblico. Noi intendiamo entrare ospedalieri pubblica dei servizi ospedalieri per continuare a dare un contributo importante alla salute dei cittadini. I nostri ospedali sono i più controllati e i più visitati da parte dello Stato, a dimostrazione di una certificazione continua di qualità”.

Al simposio è intervenuto anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che ha attaccato frontalmente l’impostazione di taglio esclusivamente contabile che viene data a livello nazionale sulla spesa sanitaria, con l’assurdo è paradossale effetto di Regioni povere costrette a finanziare aree ricche. Emiliano ha auspicato il superamento dei tetti per il ritorno ad una situazione “di mercato”. “Se verranno allentati vincoli e meccanismi poco utili, la Puglia vi farà vedere le sue capacità” ha concluso il presidente della Regione.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui