Home Attualità Bari, il Comune dichiara lo stato di emergenza climatica. Decaro: “È tempo...

Bari, il Comune dichiara lo stato di emergenza climatica. Decaro: “È tempo di impegnarci”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Il Comune di Bari dichiara lo stato di emergenza climatica e ambientale. Lo ha stabilito la Giunta comunale che, su proposta del sindaco Antonio Decaro, ha deliberato l’adesione alle iniziative contro i cambiamenti climatici promosse dal movimento Fridays For Future. Il provvedimento approvato oggi dalla Giunta impegna, inoltre, il Comune a “predisporre iniziative che vadano nella direzione della riduzione delle emissioni e per la promozione delle energie rinnovabili, per incentivare il risparmio energetico nei settori della pianificazione urbana, nella mobilità, negli edifici, nel riscaldamento e raffreddamento, nella riforestazione urbana”, a “intensificare il coinvolgimento attivo di cittadini e associazioni nel processo di individuazione delle criticità ambientali e nella loro soluzione”, a “farsi parte attiva presso il Governo e la Regione perché prendano provvedimenti analoghi”.

“Oggi più che mai – commenta il sindaco – è tempo di impegnarci in prima persona per dare un segnale forte per promuovere e realizzare iniziative che hanno l’obiettivo di salvaguardare il futuro del nostro pianeta. Come amministrazione comunale intendiamo farlo concretamente mettendo in campo azioni e politiche che prevedano la riduzione delle emissioni e degli agenti inquinanti e l’introduzione di energie rinnovabili finalizzate a raggiungere una maggiore sostenibilità ambientale nella gestione del patrimonio immobiliare pubblico, del tpl e della pianificazione urbana. Per questo la città di Bari, sulla scia di analoghe iniziative intraprese in altri Comuni italiani, ha dichiarato lo stato di emergenza climatica”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui