Home Attualità Cellamare, la festa patronale è ecologica: proseguono gli eventi a basso impatto...

Cellamare, la festa patronale è ecologica: proseguono gli eventi a basso impatto ambientale organizzati dal Comune

70x100EcoFestaCella
Tempo di lettura stimato: 1 minuto

A Cellamare anche la festa patronale è ecologica. Dopo gli eventi ‘Dai peso ai tuoi rifiuti’ e ‘Festa del riuso, il Comune continua a trasformare eventi e feste in un’occasione di raccolta differenziata, sensibilizzazione della cittadinanza ed informazione su pratiche quotidiane di ecologia.

Domani, sabato 28 settembre, in occasione della Festa di San Raffaele Arcangelo, compatrono di Cellamare, sarà allestita un’isola ecologica nelle vicinanze dell’arco del centro storico. Qui i cittadini potranno chiedere delucidazioni alle facilitatrici ambientali e conferire nel corrispondente cassonetto carrellato i propri rifiuti differenziati per ricevere un gadget ecologico.

L’iniziativa proseguirà anche nei prossimi mesi. In occasione dell’evento ‘Natale ecosostenibile’ e del tradizionale ‘Presepe Vivente’, saranno distribuiti agli esercenti di bevande e gastronomia, kit ecologici composti da posate compostabili, caraffe di vetro, affinchè anche la parte gastronomica della festa sia a basso impatto inquinante.

“Il rispetto dell’ambiente riveste carattere fondamentale nell’azione politico-amministrativa. Vogliamo lanciare un segnale chiaro sulla eco-sostenibilità delle nostre feste ed eventi:  puntando non solo alla presenza di stand informativi, ma anche e soprattutto ad una completa rivisitazione culturale sul tema ambientale – spiega Gianluca Vurchio, sindaco di Cellamare – L’installazione di una isola ecologica durante un evento, dove informare i cittadini sul corretto conferimento, nonché sull’importanza della ‘differenziazione’ del rifiuto è un buon punto di partenza che prosegue con fatti concreti come il voler eliminare la plastica dalle scuole ben prima della scadenza prevista da normative comunitarie”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui