Home Attualità Xylella, Arif Puglia: “221 abbattimenti in 20 giorni”. Prosegue il monitoraggio

Xylella, Arif Puglia: “221 abbattimenti in 20 giorni”. Prosegue il monitoraggio

Foto ANSA
Tempo di lettura stimato: 1 minuto

“Stiamo procedendo alacremente e sono già 221 gli abbattimenti effettuati a 20 giorni dal nostro insediamento. Per quanto riguarda i due ulivi infetti a Fasano, si procederà con la massima velocità”. Lo sottolinea il sub commissario dell’Arif, Francesco Ferraro, a proposito degli abbattimenti degli ulivi risultati infetti da Xylella fastidiosa e rispondendo al presidente della commissione Bilancio della Regione Puglia, Fabiano Amati, che lamentava ritardi dell’Arif nell’abbattimento dei due ulivi di Fasano.

“La determina dell’Osservatorio Fitosanitario Regionale è stata affissa all’albo pretorio del Comune il 24 settembre scorso. Pertanto – spiega Ferraro – i proprietari hanno 10 giorni a disposizione per procedere volontariamente all’abbattimento delle piante”. “E’ fondamentale – ribadisce – la collaborazione da parte dei proprietari dei terreni in cui ricadono le piante infette, dei Comuni, a cui il provvedimento viene notificato dall’Osservatorio e in generale di tutte le istituzioni coinvolte. Sarebbe utile che i sindaci (qualcuno lo ha già fatto) contattassero direttamente i proprietari dei terreni, facilitando così i nostri tecnici nelle operazioni di eradicazione, che potrebbero avvenire, a questo punto, anche prima del termine dei 10 giorni”.

L’Arif prosegue intanto nell’azione di monitoraggio, altrettanto importante per combattere la Xylella. “A questo proposito – conclude Ferraro – abbiamo fatto in queste ore una variazione di bilancio tale da consentire il completamento del secondo monitoraggio del 2019 e il potenziamento delle squadre. Infatti fra qualche giorno gli agenti in campo saranno più di 200”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui