Home Attualità Porto di Bari, record di croceristi e nuovo Infopoint: tra i servizi...

Porto di Bari, record di croceristi e nuovo Infopoint: tra i servizi anche il book crossing

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Le mappe tematiche, la scritta #weareinPuglia, la foto di Castel Del Monte che introduce la panoramica sulle meraviglie della Regione. Apre il nuovo Infopoint turistico nel Terminal Crociere del Porto di Bari. Si tratta di un momento importante per questa fascia sempre più preziosa per l’economia cittadina, quest’anno infatti si registra il record di passeggeri attraccati su navi da crociera, con ben 610mila persone arrivate al Porto di Bari.

Numeri destinati a crescere ulteriormente nel 2020. In questo contesto diventa fondamentale potenziare ulteriormente la dotazione infrastrutturale e l’infopoint è solo un piccolo tassello di un piano di potenziamento ancora più ampio. Siamo a buon punto sul fronte della nuova stazione marittima, per esempio, per cui sarà a giorni pubblicata la gara per la progettazione esecutiva.

Ma non solo: il presidente dell’autorità di sistema portuale Ugo Patroni Griffi ha svelato le ultime novità, con il prossimo arrivo di navi da crociera ancora più grandi di quelle che oggi attraccano al nostro porto e che da Trieste viaggeranno verso la Turchia, passando per l’appunto per Bari. Indispensabile dunque potenziare il terminal con questo nuovo Infopoint.

Tra i servizi offerti anche il book crossing: grazie a una collaborazione con la Fondazione Tatarella l’infopoint diventerà anche un luogo di scambio per libri in diverse lingue. Con “Porto e prendo un libro” partirà un progetto più ampio per rafforzare l’intreccio culturale tra la Puglia e chi arriva qui per visitarla che sarà condotto dalla stessa Fondazione.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui