Home Apertura Bitritto, lavoratori della Solution 30 Italia in sciopero. “Da azienda ricatto occupazionale:...

Bitritto, lavoratori della Solution 30 Italia in sciopero. “Da azienda ricatto occupazionale: demansionamento o chiusura”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Demansionamento con taglio del 30% sullo stipendio o chiusura della sede. È il ricatto occupazionale fatto a tutti i 99 lavoratori della società Solutions 30 Italia di Bitritto”. A darne notizia è il sindacato Uilm Uil di Bari che questa mattina, con Fiom Cgil e Fim Cisl, sta manifestando con i lavoratori che hanno indetto 8 ore di sciopero davanti alla sede dell’azienda.

La Solutions 30 Italia, controllata della Business remote solutions Italia (Brsi), è stata costituita nel marzo 2018 dopo la cessione del ramo d’azienda relativo al service desk, cioè l’assistenza informatica da remoto, da parte della società Es Italia del Gruppo Dxc. Il 14 ottobre, con una pec, Brsi ha comunicato l’apertura della “procedura di licenziamento collettivo” per “cessazione delle attività produttive della sede di Bitritto, lamentando – spiega Dino Palella della Rsu Uilm – perdite per cinque milioni di euro in 18 mesi”.

“I lavoratori di Brsi, che fanno assistenza informatica per Eni, Saipem, Motorizzazione, Fastweb, Sky, solo per citarne alcuni, sono totalmente occupati – continua il sindacalista – e non vi sono stati in questi 18 mesi cambiamenti significati nel perimetro industriale, permanendo un rapporto di fornitura sostanzialmente mono cliente verso Es Italia Dxc, regolato da un contratto di servizio”.

“Nei 75 giorni previsti dalla procedura di confronto – aggiunge Palella – l’azienda getta sul tavolo la sua soluzione che ha visto oggi la disdetta dell’integrativo e domani come unica possibilità di proseguimento dell’attività il licenziamento volontario di tutti dipendenti e la loro riassunzione demansionandone l’inquadramento di due livelli contrattuali”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui