Home Attualità Santo Spirito, al via l’espianto di 59 alberi pericolanti. Il Comune rassicura:...

Santo Spirito, al via l’espianto di 59 alberi pericolanti. Il Comune rassicura: “Ne arrivano 99”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Saranno 99 i nuovi alberi piantumati su corso Umberto I a Santo Spirito al posto dei 59 alberi che, a partire da oggi, saranno espiantati perché pericolanti o senescenti. Tanto è stato disposto dall’ufficio giardini del Comune di Bari in accordo con il V municipio a seguito di una serie di sopralluoghi, durante i quali è stato possibile prendere visione dello stato delle piante e adottare i provvedimenti conseguenti anche ad una serie di segnalazioni inviate agli uffici comunali da parte dei residenti circa la pericolosità: una situazione che purtroppo rischia di peggiorare con l’arrivo della stagione fredda e fenomeni atmosferici intensi che potrebbero provocare caduta di rami o tronchi e con eventuali danni a cose o persone.

“L’abbattimento degli alberi in questione – spiegano dal Comune – risulta imprescindibile alla luce del progressivo deperimento morfologico e biomeccanico degli alberi. Le operazioni cominceranno mercoledì 13 novembre e immediatamente dopo si procederà con l’eliminazione di tutte le ceppaie residuali, e alla riqualificazione dell’alberatura con la messa a dimora di nuovi alberi in sostituzione di quelli malati con l’obiettivo di riempire anche gli alloggiamenti vuoti. Nello specifico, si è scelto di piantumare 99 Lagerstroemia indica varietà rosea: specie caducifoglia, resistente e caratterizzata da un lungo periodo di fioritura da giugno fino a settembre-ottobre”.

“Con i residenti, nostro malgrado, abbiamo valutato che con l’arrivo dell’inverno e di eventuali raffiche di vento o piogge torrenziali più frequenti quegli alberi, come purtroppo si è già verificato, rischiano di diventare un pericolo per le persone e gli oggetti – spiega il presidente del Municipio, Vincenzo Brandi -. Per questo abbiamo sollecitato gli uffici comunali affinché rimuovessero le piante malate e le sostituissero con alberi nuovi e più adatti ad un corso di passeggio come quello di Santo Spirito. Nel piano complessivo abbiamo ottenuto circa 40 alberi in più, per un totale di quasi 100 alberi che, con la specifica fioritura di colore rosa potranno anche caratterizzare maggiormente il corso”.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui