Home Attualità Bari, nuovi impianti di illuminazione e videosorveglianza nel parco 2 Giugno: al...

Bari, nuovi impianti di illuminazione e videosorveglianza nel parco 2 Giugno: al via i lavori. Dureranno 5 mesi

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sono cominciati questa mattina i lavori per la realizzazione dei nuovi impianti di illuminazione e videosorveglianza, nonché di regolamentazione degli accessi, nel parco di largo 2 Giugno. Il parco sarà interessato dall’installazione di circa 250 nuovi corpi illuminanti a led con potenze differenziate a seconda dell’allocazione in altezza in grado di illuminare tutte le zone dell’area verde. Novità importante è rappresentata dall’illuminazione di tutta l’area centrale ricoperta dal prato, che sarà finalmente fruibile in sicurezza anche nelle ore serali.

Per quanto riguarda il sistema di videosorveglianza, invece, saranno istallate 30 nuove telecamere collegate con la sala comando della Polizia locale: si tratta dei dispositivi capaci di riprese notturne a infrarossi e conservazione delle immagini per circa 7 giorni, in modo da consentirne l’utilizzo quando richiesto. Le telecamere, infatti, saranno puntate sulle aree di maggior aggregazione quali le aree ludiche, il prato centrale, i viali secondari e gli accessi.

Proprio in corrispondenza degli accessi saranno montati nuovi dispositivi sul modello di quelli sperimentati a Pane e pomodoro, che consentono l’entrata delle persone in carrozzina impedendo, al contempo, l’ingresso a motocicli e ciclomotori. In caso di tipologie di carrozzina diverse dagli standard più diffusi, sarà disponibile un cancelletto con videocitofono e telecamera collegati con il comando della Polizia Locale che potrà azionarne l’apertura da remoto.

“I lavori dureranno circa 5 mesi – commenta il sindaco Antonio Decaro, che questa mattina si è recato sul cantiere – in modo da terminare l’intervento entro la prossima primavera. Fino ad allora alcune aree del parco saranno inibite all’accesso durante i lavori per consentire all’azienda di effettuare gli scavi per la nuova dorsale di alimentazione e il posizionamento dei nuovi plinti che ospiteranno i pali della pubblica illuminazione. Ma il parco non resterà mai al buio perché il vecchio impianto sarà dismesso solo con l’entrata in funzione del nuovo. Interventi analoghi saranno realizzati anche nella pineta San Francesco, dove sono già cominciati i lavori, e nel parco Giovanni Paolo II al San Paolo”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui