Home Attualità Bari, garantita l’apertura della Biblioteca Nazionale: la decisione del Mibact

Bari, garantita l’apertura della Biblioteca Nazionale: la decisione del Mibact

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il Ministero per i beni e per le attività culturali e per il turismo ha avviato le procedure per la messa in mobilità del personale necessario a garantire, senza soluzione di continuità, l’apertura e i servizi al pubblico della Biblioteca Nazionale di Bari “Sagarriga Visconti Volpi”. Lo afferma il ministero in una nota.

Aperta al pubblico nel 1877, l’istituzione culturale nata nel 1863 intorno al nucleo della donazione della biblioteca personale del senatore Gerolamo Sagarriga Visconti Volpi è cresciuta fino agli attuali 300 mila volumi di monografie, 55 incunaboli, 50 mila volumi antichi a stampa, 5 mila periodici e poi manoscritti, pergamene e epistolari

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui