Home Attualità Bari, 30 chioschi nel Borgo Antico per i Mercatini di Natale. Palone:...

Bari, 30 chioschi nel Borgo Antico per i Mercatini di Natale. Palone: “Sosteniamo l’artigianato locale”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

È stato pubblicato sul sito del Comune di Bari, a questo link, il bando per l’assegnazione degli spazi espositivi per la realizzazione dei mercatini natalizi nel periodo compreso tra il 6 e il 31 dicembre.

Anche quest’anno saranno istituiti due mercatini in due punti della città vecchia:

· 20 chioschi in via Venezia (Muraglia), nel tratto compreso tra piazza Ferrarese e il Fortino Sant’Antonio

· 10 chioschi in piazza Mercantile, di cui 2 riservati alle onlus.

Sono ammessi a partecipare gli artigiani (anche del settore alimentare), coloro che vendono ed espongono i propri oggetti d’arte e opere d’ingegno a carattere creativo, purché in maniera non professionale, i coltivatori diretti di prodotti agroalimentari biologici e/o tipici pugliesi, e comunque non industriali.

Gli espositori potranno vendere esclusivamente addobbi natalizi, presepi, giocattoli artigianali, prodotti di artigianato a tema natalizio e sacro, accessori di abbigliamento artigianale e bigiotteria realizzati in loco, nonché prodotti artigianali, non industriali, agroalimentari, biologici e/o prodotti tipici pugliesi non industriali in conserve.

“Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con i mercatini natalizi a Bari vecchia – commenta l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone -, un’iniziativa che ormai rientra pienamente nel programma natalizio dell’amministrazione comunale. Le tradizionali casette in via Venezia e in piazza Mercantile racchiudono tutta l’atmosfera del Natale e delle sue tradizioni, oltre che rappresentare un’occasione per scegliere i regali da fare ai propri cari. Come accaduto nelle scorse edizioni, abbiamo voluto valorizzare e sostenere l’artigianato locale e i prodotti enogastronomici della nostra terra, che costituiscono una grande attrazione per il pubblico e un buon investimento per i venditori, senza dimenticare che i due mercatini abbelliscono notevolmente nel periodo natalizio quella parte della città particolarmente frequentata da cittadini e turisti”.

Gli spazi dovranno essere aperti con la presenza dell’espositore o di un suo incaricato per tutto l’orario previsto, oltre ad essere puliti a cura del concessionario per tutto il periodo di apertura dei mercatini, e cioè dalle ore 10 alle 22.30 e sino alle ore 24 nella giornata del 23 dicembre.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui