Home Attualità Bari, firmato ‘Patto per la sicurezza urbana’. Decaro: “Diritto da garantire ai...

Bari, firmato ‘Patto per la sicurezza urbana’. Decaro: “Diritto da garantire ai cittadini”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Il patto odierno è frutto di una legge che conosco molto bene per averla costruita da presidente dell’Anci insieme ai sindaci del nostro Paese, e che parte dal presupposto che la sicurezza è un diritto da garantire, al pari della percezione della sicurezza”. Lo ha detto il sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro, in occasione della firma, alla presenza del ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, del ‘Patto per la sicurezza urbana e per la promozione e attuazione di un sistema di sicurezza partecipata della città di Bari’, di durata biennale.

“Perciò – ha rilevato Decaro – nel Patto non troviamo solo azioni di contrasto alla criminalità organizzata ma anche una serie di interventi che rispondono all’idea di prendersi cura dei luoghi e delle persone” tra cui “l’illuminazione, la videosorveglianza” e il “contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi”.

“L’assenza delle regole, infatti – ha evidenziato – contribuisce ad alimentare un contesto di illegalità diffusa”. “Non siamo più la Bari degli anni ’90 – ha aggiunto Decaro – sfregiata dall’arroganza della criminalità organizzata e dalla pervasività della microcriminalità. Allora il palazzo della Prefettura rappresentava la linea di confine oltre la quale era sconsigliato avventurarsi”. “Mentre oggi, proprio grazie al lavoro straordinario svolto in collaborazione con la magistratura e le forze dell’ordine – ha concluso il sindaco – Bari vecchia è diventata meta di un flusso turistico in continua crescita e la nostra città è stata inserita tra le cinque mete europee da non perdere da Lonely Planet”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui