Home Attualità Terremoto in Albania, le lacrime del console Haskaj: “Non abbiamo esperienza né...

Terremoto in Albania, le lacrime del console Haskaj: “Non abbiamo esperienza né mezzi. L’aiuto dell’Italia è vitale”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Non ho parole. Oggi mi sono commosso più di una volta”. Così il console generale della Repubblica di Albania, Adrian Haskaj, ieri sera al porto di Bari per la partenza, direzione Durazzo, della colonna mobile del servizio regionale pugliese di Protezione Civile. Sul traghetto della Adria Ferris sono saliti anche 28 volontari delle “Misericordie” provenienti da Puglia, Basilicata e Campania, oltre a una trentina di vigili del fuoco che hanno imbarcato circa 50 mezzi di soccorso.

“Tutta l’Italia è in piedi, come un fratello – ha detto, in lacrime, il console -. Ci foste stati voi lì a Durazzo avreste sicuramente salvato tante vite. Noi, purtroppo, non abbiamo esperienza né mezzi: l’aiuto dell’Italia è vitale. Ringrazio di cuore tutti”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui