Home Apertura Travel Show 2020, le orecchiette di Barivecchia all’evento del New York Times:...

Travel Show 2020, le orecchiette di Barivecchia all’evento del New York Times: in volo per gli USA anche la signora Nunzia

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

La lavorazione live delle orecchiette made in Barivecchia alla 15esima edizione del Travel Show: evento organizzato dal New York Times che rappresenta il più importante momento pubblico di comunicazione delle destinazioni turistiche del Nord America. E in volo per gli Stati Uniti, insieme al sindaco Antonio Decaro e allo staff di PugliaPromozione, ci sarà anche la mitica signora Nunzia Caputo.

Dopo la querelle sulle orecchiette vendute nel borgo antico senza denominazione di provenienza, quindi, la pasta barese per eccellenza torna ad attirare l’attenzione del New York Times. Questa volta, però, con la lente d’ingrandimento puntata esclusivamente sulla bellezza della tradizione. La signora Nunzia sarà nello stand della Puglia al Travel Show dal 24 al 26 gennaio. Ad affascinare i visitatori americani, con una doppia esibizione, ci sarà anche il tenore pugliese Aldo Caputo e il tutto sarà allietato da degustazioni di tipicità e pregiati vini offerte da Casillo Group e dall’Associazione Puglia in Rosè, in collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura e allo Sviluppo rurale della Regione Puglia. Con loro, anche dieci operatori pugliesi.

“Per il mercato USA la Puglia rappresenta un luogo di relax, capace di coniugare mare, itinerari artistici e culturali e proposte enogastronomiche – spiega l’assessore Loredana Capone – Gli Stati Uniti sono cresciuti moltissimo negli ultimi anni, con un vero e proprio raddoppio negli arrivi dal 2010 a oggi e un trend in costante crescita che li posiziona come il primo mercato turistico extra-europeo della Puglia. La partecipazione al Travel Show sarà un’ottima occasione per incontrare tantissimi operatori della Travel industry, giornalisti, influencer e blogger”.

“Questa è per Bari una straordinaria occasione di promozione turistica ma anche di crescita – commenta il sindaco Decaro -. Questa è l’occasione per dire al mondo e per dire a noi stessi che dobbiamo fare il grande salto, tutti insieme, investendo sulle nostre tradizioni e sulla nostra identità, proposte in chiave moderna e attrattiva. Le orecchiette di Barivecchia hanno fatto il giro del mondo e tra qualche giorno approderanno nella ‘grande mela’. A New York non porteremo solo la nostra pasta ma porteremo un’esperienza, quella dei sapori delle nostre eccellenze enogastronomiche, quella della nostra manualità, quella delle nostre tradizioni preservate dalle persone che ogni giorno accolgono migliaia di turisti e li fanno entrare nelle loro vite e nelle loro case”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui