Home Attualità ‘Costasud’, incontro per riqualificazione del lungomare. Decaro: “È la scommessa più grande”

‘Costasud’, incontro per riqualificazione del lungomare. Decaro: “È la scommessa più grande”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Questa mattina il sindaco Antonio Decaro, insieme al direttore della ripartizione Urbanistica Colacicco, ha incontrato gli architetti Privileggio e Secchi, vincitori del concorso di idee “Costasud”, per valutare i prossimi passi del programma di riqualificazione dell’intera area a sud di Bari, da Pane e Pomodoro fino a San Giorgio.

Obiettivo è la riconversione della litoranea in viabilità lenta, la realizzazione di un parco urbano costiero e l’individuazione delle aree e delle modalità di insediamento delle volumetrie, ricollocando anche quelle previste dal piano Quaroni in aree agricole che oggi si intende salvaguardare.

“La riqualificazione della zona a Sud di Bari è la scommessa più grande che questa città deve fare su se stessa e sul suo futuro – spiega Antonio Decaro -. La grande suggestione del parco costiero sta prendendo forma, con i lavori del “collo d’oca” che stanno andando avanti e che sposteranno finalmente il binario che divide ancora i quartieri di Madonella e Japigia, negando l’accesso di quest’ultimo al mare.

Il programma Costasud, che ha una forte impronta paesaggistica orientata alla riqualificazione e alla vivibilità della costa e del mare, deve necessariamente coniugarsi con interventi di natura privata che possano riqualificare la zona dell’immediato retrocosta, riattivare con nuovi servizi il quartiere Japigia e, soprattutto, aprire una nuova fase di sviluppo per la città orientata alle economie del mare e al moltiplicarsi di funzioni legate all’ambiente e al tempo libero”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui