Home Attualità SSC Bari, da lunedì i lavori per sostituire i seggiolini: Tribuna Est...

SSC Bari, da lunedì i lavori per sostituire i seggiolini: Tribuna Est superiore chiusa al pubblico per un mese

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Inizieranno lunedì 27 gennaio i lavori per la sostituzione dei seggiolini allo stadio San Nicola. Gli interventi, necessari per adeguare l’impianto alle disposizioni della Lega Pro, che prescrive che le sedute debbano avere uno schienale di almeno 30 cm., sono stati affidati alla ditta Toscano di Bitonto, che si è aggiudicata la gara per un importo di circa 700mila euro.

Si parte dalla Tribuna est superiore, con la rimozione dei vecchi seggiolini, il contestuale ripristino dei giunti in cemento armato e dei gradoni che dovessero presentare segni di degrado e il successivo ancoraggio e montaggio dei nuovi seggiolini. Si stima che i lavori sulla Tribuna est superiore, che conta 7.660 seggiolini, saranno ultimati in un mese circa, periodo durante il quale la tribuna sarà chiusa al pubblico.

A seguire, la ditta incaricata procederà con gli interventi sulla Tribuna est inferiore (6.363 seggiolini), che verosimilmente sarà chiusa al pubblico fino al 24 marzo, per poi passare alla Tribuna ovest superiore (7.188 seggiolini), dove gli interventi dovrebbero terminare entro la terza settimana di aprile.

“I nuovi seggiolini – ha detto l’assessore allo Sport Pietro Petruzzlli – saranno tutti bianchi e rossi, come richiesto dai tifosi, montati secondo un effetto a ‘gradiente’ che vedrà la colorazione rossa concentrarsi nella parte superiore delle tribune per poi digradare verso il bianco nella zona bassa. Questa soluzione, che appare quasi come un effetto puntinato, non solo enfatizzerà la tridimensionalità delle due tribune ma renderà anche meno evidente la differenza con i settori che manterranno i vecchi seggiolini e, soprattutto, resisterà meglio all’inevitabile perdita di colore determinata dal sole e dalle intemperie”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui