Home Attualità Molfetta, dopo 2.302 giorni di stop riprendono i lavori al porto: fu...

Molfetta, dopo 2.302 giorni di stop riprendono i lavori al porto: fu sequestrato nel 2013 per presunta maxi-frode

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Domani, mercoledì 29 gennaio, dopo 2.302 giorni di stop riprendono i lavori per la costruzione del nuovo porto commerciale di Molfetta che era stato sequestrato dalla Procura di Trani il 7 ottobre del 2013 nell’ambito di una indagine su una presunta maxi-frode da 150 milioni per la sua costruzione. Il 20 dicembre scorso il processo si è concluso con l’assoluzione dei 28 imputati.

“Dal primo giorno del mio insediamento – dice il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini – abbiamo lavorato e abbiamo assunto responsabilità per ripristinare un procedimento trasparente che consentisse la ripresa dei lavori, possibile solo dopo l’approvazione del Consiglio Superiore dei lavori pubblici, del parere dell’Anac e delle intese con l’ATI/CMC. Ci siamo fatti carico di responsabilità importanti con equilibrio e buon senso. Avevamo l’obbligo morale ed amministrativo di risolvere un problema che ha inciso la carne di questa città”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui