Home Attualità Bari, feriti nel terremoto in Albania tornano a casa: in due dimessi...

Bari, feriti nel terremoto in Albania tornano a casa: in due dimessi dal Policlinico dopo 3 mesi

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Dopo tre mesi di cure, interventi chirurgici, dialisi e colloqui con gli psicologi, possono finalmente tornare nel loro Paese. Sono il 55enne Albert Cara e il 30enne Marlin Skodra, ricoverati dal novembre scorso al Policlinico di Bari dopo essere rimasti gravemente feriti sotto le macerie causate dal forte terremoto di magnitudo 6.4 che il 26 novembre 2019 colpì l’Albania.

Grazie a un ‘ponte aereo’ con Bari, i due furono trasferiti nell’ospedale del capoluogo pugliese per ricevere tutte le cure del caso. “Erano arrivati in condizioni drammatiche – ha detto il direttore generale del Policlinico, Giovanni Migliore -, erano in pericolo di vita e ora stanno bene, siamo contenti di averli restituiti a una vita normale. Qualcuno lo chiama miracolo, io dico che si è trattato dell’eccellente lavoro di un team multidisciplinare di professionisti che si è dedicato con passione alle cure e al recupero dei due”.

I due cittadini albanesi sono così atterrati a Tirana, dove sono stati accolti dal Ministro della Salute locale, Ogerta Manastirliu. “Siamo rinati – hanno detto i due uomini -. I medici sono stati straordinari e grazie a loro iniziamo una nuova vita”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui