Home Attualità Coronavirus, Emiliano: “Gli enti liquidino i compensi agli avvocati”

Coronavirus, Emiliano: “Gli enti liquidino i compensi agli avvocati”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha scritto all’avvocatura e a tutti gli enti e agenzie regionali, invitandoli “con la possibile urgenza, ad esaminare le istanze di liquidazione delle parcelle presentate dagli avvocati del libero foro e a procedere sollecitamente al pagamento dei relativi compensi professionali”.

Emiliano ha risposto così alla lettera inviatagli nei giorni scorsi dal presidente dell’Ordine degli avvocati di Bari, Giovanni Stefanì, che gli sollecitava la liquidazione delle parcelle ai legali che hanno ricevuto incarichi di difesa dagli enti pubblici regionali.

Stefanì, ricordando che “la grave situazione di emergenza epidemiologica che sta investendo il nostro Paese e i provvedimenti adottati dal Governo per contrastarla stanno determinando un arresto dell’attività professionale degli avvocati”, evidenziava che il pagamento dei compensi “sarebbe di grande conforto per risollevare gli animi di tutti in modo da poter guardare in avanti con una prospettiva di speranza”.

Il presidente Emiliano ha accolto la richiesta e ha trasmesso l’invito a esaminare le istanze di liquidazione a Asl, Aqp, Aeroporti di Puglia, Innovapuglia, Pugliasviluppo, Asset, Arif, Ager, Autorità idrica e portuali.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui