Home Attualità Bari, emergenza coronavirus e alloggi popolari del Comune: pagamento canone di aprile...

Bari, emergenza coronavirus e alloggi popolari del Comune: pagamento canone di aprile slitta al 31 maggio

Il Comune di Bari, considerati gli effetti dell’emergenza coronavirus, ha deciso di prorogare al 31 maggio il termine per il pagamento del canone di aprile per gli inquilini dei 3.000 alloggi popolari di proprietà comunale. A darne notizia è l’assessore al Patrimonio ed Edilizia residenziale pubblica, Vito Lacoppola.

“Accanto allo sforzo straordinario messo in campo dalla macchina comunale e alle misure eccezionali disposte dal Governo centrale per fronteggiare un’emergenza che rischia di mettere in ginocchio l’intero Paese – commenta l’assessore -, con questo provvedimento vogliamo dare un segnale concreto di vicinanza alle persone e alle famiglie più colpite dalla crisi che inevitabilmente sta accompagnando il fermo disposto per rallentare la diffusione del contagio”.

“Questa scelta tiene anche conto della necessità di evitare assembramenti e code presso gli uffici postali in questo particolare periodo, in modo da rispettare le disposizioni vigenti sul distanziamento sociale a tutela della salute pubblica. Nel frattempo – aggiunge Lacoppola – gli uffici comunali dell’ERP stanno ultimando la redazione della graduatoria dei beneficiari del contributo alloggiativo, che sarà liquidato non appena la Regione accrediterà le somme dovute in favore del Comune di Bari. Un passaggio ormai imminente”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

error: Contenuti protetti
Exit mobile version