/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, dalla Bielorussia per il Natale in Puglia: 350 bambini meno fortunati ospiti in città

Bari, dalla Bielorussia per il Natale in Puglia: 350 bambini meno fortunati ospiti in città

Provengono da Chernobyl e vivono proprio nelle aree interessate dal disastro nucleare

Lacrime, abbracci e tanti sorrisi. Come nelle migliori scene da film ambientate in aeroporto, a Bari sono atterrati più di 350 bambini, giunti dalla Bielorussia per trascorrere il Natale in Puglia. Saranno ospiti delle famiglie affiliate all'associazione "Gruppo accoglienza bambini bielorussi" di Modugno. I bambini provengono da Chernobyl, e vivono proprio nelle aree interessate dal disastro nucleare. Da tempo trascorrono periodicamente le vacanze estive e natalizie in Italia, a beneficio della loro salute fisica e affettiva.

Molti di loro sono orfani e passano la loro vita in istituto; secondo diversi studi, poi, soggiornare anche per breve tempo in zone non contaminate, nutrendosi di cibi sani, riesce a diminuire notevolmente le scorie radioattive assorbite dai bimbi e quindi l'insorgere delle malattie. I piccoli, ormai affezionati a quelle che per loro sono diventate delle seconde famiglie, sperano ora di stabilirsi definitivamente da chi ogni volta li accoglie come figli propri. 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.