/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, proteste degli studenti: occupati tre istituti. Al Majorana aule al freddo da anni

Bari, proteste degli studenti: occupati tre istituti. Al Majorana aule al freddo da anni

Previste nei prossimi giorni ulteriori occupazioni in altre scuole della città

Le sedi di tre istituti scolastici superiori di Bari - De Lilla, Perotti e Majorana - sono state occupate nelle ultime 48 ore dagli studenti per denunciare, dichiara in una nota il coordinatore dell'Unione degli studenti di Bari, Davide Lavermicocca, "le disastrose condizioni di edilizia scolastica" in cui versano gli istituti.

Questa mattina gli studenti del Majorana hanno sfilato in corteo fino alla sede della Città metropolitana di Bari. Secondo quanto riferito da uno degli studenti che partecipa alla mobilitazione, nell'istituto Majorana, le cui aule sono al freddo, ci sono convettori ormai distrutti da anni e mai sostituiti, mentre altri sono in migliori condizioni ma comunque fuori uso. "Abbiamo più volte posto il problema alla Città metropolitana di Bari, da cui dipende l'istituto - fa sapere lo studente - ma non si è mosso nulla. Anche adesso, che la scuola è occupata, nessuno si è visto o fatto sentire".

Gli studenti del Majorana, che consentono solo l'ingresso del personale, si sono organizzati in turni per la protesta: al mattino sono un centinaio, la sera una quindicina che presidia l'edificio. Da parte sua Lavermicocca sottolinea che "il governo Renzi sin dal suo insediamento si è rivelato sordo alle contestazioni studentesche. Le mobilitazioni continuano: sin dai prossimi giorni partiranno altre autogestioni nei vari istituti della nostra città". Per il 16 dicembre è annunciata un'assemblea studentesca di tutte le scuole cittadine sotto la sede della Regione Puglia in via Capruzzi. "Il governatore Emiliano - conclude Lavermicocca - deve tener fede alla parola data. Non siamo più disposti ad ascoltare chiacchiere e sentire false promesse dalle amministrazioni. Vogliamo subito un sistema di diritto allo studio efficiente".

 

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.