9.8 C
Comune di Bari
lunedì 19 Aprile 2021
Home Attualità Coprisedili e tendine isolanti monouso, sedute alternate e termoscanner: così riparte MarinoBus...

Coprisedili e tendine isolanti monouso, sedute alternate e termoscanner: così riparte MarinoBus – VIDEO

Da leggere

MarinoBus, azienda leader nel trasporto passeggeri su gomma, annuncia che – dopo la sospensione del servizio, avvenuta in seguito alle misure restrittive adottate dal Governo per far fronte all’emergenza coronavirus – nella notte tra domenica 3 e lunedì 4 maggio saranno riattivati i suoi collegamenti operati in Italia.

“Oltre un mese fa, quando scegliemmo di fermare i nostri bus, sottolineammo come questo tipo di decisione fosse ancora più dolorosa giacché mai assunta in oltre 60 anni di attività – spiega Gerardo Marino, amministratore unico della SRL con sede ad Altamura – . Ma per noi era, e resta, prioritaria la tutela dei nostri passeggeri, di tutti gli autisti, del nostro staff e dei loro cari. Per questo, in ottica ripartenza, abbiamo già istituito il Protocollo Sicurezza MarinoBus”.

Un protocollo di sicurezza che consiste in regole e misure straordinarie messe in campo dall’azienda che comportano anche nuove modalità di viaggio per la cui efficacia sarà chiesto impegno e collaborazione a tutti i passeggeri. Per poter accedere al mezzo, tutti i viaggiatori dovranno presentarsi con mascherina protettiva e guanti monouso, già indossati, e con il modulo di autocertificazione previsto dalla legge in duplice copia. Prima di salire a bordo, poi, ai passeggeri sarà rilevata la temperatura corporea mediante termoscanner. Imbarco e sbarco avverranno dalla porta posteriore del bus al fine di evitare qualsiasi contatto tra la zona-passeggeri e la cabina di guida che sarà appositamente isolata. Accedendo al mezzo, infine, i passeggeri saranno indotti a calpestare un tappetino igienizzante, posto all’ingresso, in modo da sanificare le suole delle calzature.

I mezzi saranno sottoposti ad accurate operazioni d’igienizzazione ordinarie e straordinarie e, successivamente, saranno dotati di coprisedili monouso e tendine divisorie di protezione, sempre monouso, tra i sedili. A bordo, le sedute saranno alternate in modo da garantire – anche durante il tragitto – la distanza di almeno un metro tra i passeggeri e l’assegnazione dei posti, precisano dall’azienda, dovrà essere rigorosamente rispettata.

I bagagli dovranno essere depositati in una zona nei pressi del bus, indicata dal personale di viaggio che poi ne curerà l’imbarco e lo sbarco: su ogni valigia o altro collo, gli utenti dovranno applicare un’etichetta che, per dimensioni e leggibilità, renda agevole il riconoscimento della destinazione e consentirà la velocizzazione delle operazioni. Durante le procedure di imbarco e sbarco dei bagagli, e fino al loro termine, i passeggeri dovranno mantenersi alla prevista distanza di sicurezza dagli autisti e da ogni altro possibile operatore, nonché seguire attentamente le indicazioni del personale di viaggio.

Il Protocollo Sicurezza MarinoBus sarà divulgato in molteplici modalità: su una pagina ad hoc del sito aziendale e inviata come link ad ogni passeggero via sms, tramite il servizio clienti che ricorderà telefonicamente l’obbligatorietà delle regole a ogni passeggero che avrà chiesto assistenza, mediante video illustrativi diffusi sui principali canali social dell’azienda e con le newsletter indirizzate a utenti e agenzie.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!