Home Attualità Bari, auto bloccano scivoli e posti per disabili: raid de “LeZZanZare” in...

Bari, auto bloccano scivoli e posti per disabili: raid de “LeZZanZare” in centro. Premio per i campioni del parcheggio

“Regalo di Natale” appiccicato sul vetro delle auto di molti guidatori incivili

{loadposition debug}

Scivoli per disabili bloccati da auto parcheggiate. Nel menefreghismo generale c’è per fortuna chi cerca di combattere questa cattiva abitutine, dura a morire. E LeZZanZare pungono ancora, regalando adesivi con simpatici “appellativi” per gli automobilisti maleducati. Un regalo di Natale che alcuni guidatori troveranno appiccicato sul vetro della propria auto, magari nella speranza che la prossima volta capiscano quanto sia meglio, a questo punto, pagare per sostare nelle strisce blu piuttosto che farsi insultare, seppur giustamente.

Tra questi, ci sono anche i campioni che non ostacolano gli scivoli ma parcheggiano direttamente sui posti riservati ai disabili. E sono ancora tanti quelli che non si rendono conto dei problemi che causano alle persone più sfortunate, che ogni giorno con la loro carrozzina devono combattere l’inciviltà, oltre alle barriere architettoniche. 

[bt_slider uid=”1481279947-584a89cb6514e” target=”_blank” width=”0″ crop=”no” thumbnail_width=”800″ thumbnail_height=”600″ show_title=”no” centered=”yes” arrows=”yes” pagination=”bullet” autoplay=”5000″ speed=”600″][bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/WhatsApp Image 2016-12-09 at 11.12.43 (1).jpeg” title=”WhatsApp Image 2016-12-09 at 11.12.43 (1).jpeg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/WhatsApp Image 2016-12-09 at 11.12.43.jpeg” title=”WhatsApp Image 2016-12-09 at 11.12.43.jpeg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/WhatsApp Image 2016-12-09 at 11.12.44.jpeg” title=”WhatsApp Image 2016-12-09 at 11.12.44.jpeg” link=”” parent_tag=”slider”][/bt_slider]

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo