/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Monopoli, arriva "SegnalApp-ODORI": l'App per smartphone che individua i cattivi odori in città

Monopoli, arriva "SegnalApp-ODORI": l'App per smartphone che individua i cattivi odori in città

Possibilità di scegliere tre livelli crescenti di intensità e la descrizione del tipo di odore percepito

È attiva a Monopoli “SegnalApp-ODORI”, un innovativo sistema per segnalare la presenza di cattivi odori sul territorio comunale. Si tratta di un’applicazione per smartphone e tablet che mira a coinvolgere e informare il più possibile i cittadini, segnalandolo direttamente alle autorità competenti. Alla presentazione alla stampa erano presenti i slindaco di Monopoli Emilio Romani, l’Assessore alla Pianificazione Integrata del Territorio e Demanio Stefano Lacatena, l’Ing. Giuseppe Orlando dell’Ufficio Ambiente e il consulente del Comune di Monopoli ing. Pasquale Fantasia, i quali hanno illustrato gli obiettivi e le modalità di funzionamento del programma.

L'applicazione- “SegnalApp-ODORI” può essere scaricata da Apple Store o da Google Play e permette di inviare una segnalazione in tempo reale sulla presenza di molestie olfattive di vario genere. La segnalazione sarà georeferenziata e quindi sarà possibile individuare tempestivamente l’ora, il luogo preciso, la tipologia di odore segnalato e la sua intensità. Oltre ai cattivi odori legati al ciclo dei rifiuti, l’app consente anche di evidenziare molestie olfattive legate ai cicli industriali o alla combustione.

Le procedure di attivazione e di gestione dell’App sono estremamente facili e intuitive ed in pochi secondi si potrà segnalare in modo anonimo il cattivo odore a chi di competenza, 24 ore su 24, sette giorni su sette. Per effettuare una segnalazione bastano tre semplici passaggi. Occorre dapprima inserire i dati relativi all’odore percepito. È possibile scegliere tra tre livelli crescenti di intensità e, eventualmente, la descrizione del tipo di odore percepito. Successivamente occorrerà indicare la propria posizione, qualora quella indicata dalla mappa sia errata. È in corso di formalizzazione un accordo di collaborazione con Arpa Puglia per l’elaborazione delle informazioni (ora, luogo e intensità dell’odore) al fine di valutare la qualità ed ottenere una preliminare descrizione del fenomeno, oltre che indicazioni sulle possibili sorgenti di odore.

 

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.