/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, restyling via Sparano: Galasso verifica i campioni dei materiali scelti per la pavimentazione dei salotti

Bari, restyling via Sparano: Galasso verifica i campioni dei materiali scelti per la pavimentazione dei salotti

L'assessore ai Lavori pubblici ha effettuato un sopralluogo presso un'azienda del materano per verificare la qualità dei materiali che verranno utilizzati in via Sparano.



Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnato dal RUP Claudio Laricchia e dai rappresentanti dell’impresa De Marco, ha effettuato un sopralluogo presso un’azienda del materano per verificare la qualità dei materiali che l’impresa aggiudicataria dei lavori di riqualificazione di via Sparano si accinge ad utilizzare per la realizzazione dei sei salotti tematici che rappresentano l’anima del progetto di restyling redatto dallo Studio Salimei di Roma.

“Abbiamo voluto renderci conto di persona della tipologia di pavimentazione che sarà utilizzata - commenta Giuseppe Galasso - visto che rappresenta la componente più importante delle finiture della nuova via Sparano, sia per l'estensione della superficie interessata dai lavori sia perché sarà soggetta ad una forte usura determinata dal passaggio e dalla sosta dei pedoni. I campioni della pavimentazione individuata per i salotti tematici che scandiranno la strada sono costituiti da graniglie di marmo, o granito, o pietra, miste a cementi di alta resistenza e qualità. Questo tipo di lavorazione consente infatti di ottenere delle pavimentazioni versatili, in grado di riprodurre quegli ambienti, moderni o classici, disegnati dallo Studio Salimei per i salotti e personalizzati in via esclusiva per la strada più importante dello shopping nel centro murattiano”.

“La prevalenza della nuova via Sparano – conclude Galasso -, sarà invece realizzata con pavimentazione in pietra. Stiamo completando così la definizione di tutti i materiali, compresi quelli di dettaglio, che saranno impiegati nel cantiere, che partirà il prossimo 9 gennaio”.

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.