Home Attualità Bari, 65 anni dall’affidamento della Basilica di San Nicola ai Domenicani: la...

Bari, 65 anni dall’affidamento della Basilica di San Nicola ai Domenicani: la celebrazione il 25 novembre

Nel 1951 Papa Pio XII affidò la struttura dalla cura dei frati

{loadposition debug}

Il 25 novembre prossimo ricorrerà il 65esimo anniversario dell’affidamento della Basilica pontificia di San Nicola all’Ordine Domenicano (1951-2016). Si tratta di un evento particolarmente significativo in questo anno in cui si commemora l’ottavo centenario della fondazione dell’Ordine dei Predicatori (1216-2016).

Con la Bolla ‘Sacris in aedibus’ del 5 agosto 1951, infatti, Papa Pio XII affidò la Basilica alla cura dei frati Domenicani, che ne presero ufficialmente possesso il 25 novembre dello stesso anno. I frati e i priori-rettori che si sono avvicendati in questi anni, si sottolinea in una nota, si sono spesi quotidianamente per diffondere il culto del santo vescovo di Myra e rilanciare o a livello nazionale ed internazionale l’immagine non solo della basilica, ma della stessa città e della intera Puglia, facilitando i contatti soprattutto con la Russia, la Grecia, i Paesi Balcanici e del Nord Europa, del Mediterraneo e delle lontane Americhe.

Il 25 novembre, alle 18.30, l’arcivescovo di Bari-Bitonto, mons. Francesco Cacucci, delegato pontificio per la basilica, presiederà nella stessa una solenne concelebrazione eucaristica. “Questo anniversario – dichiara nella nota il priore della basilica, padre Ciro Capotosto – non vuole essere solo una commemorazione e celebrazione del passato, ma occasione propizia per rinnovare l’impegno a continuare sulla strada percorsa in questi 65 anni di presenza: diffondere la conoscenza del santo e del suo culto e fare della basilica un luogo nel quale, nel nome di san Nicola, i cristiani, quale che sia la confessione di appartenenza, possano riscoprirsi ‘fratelli’ e camminare sulla via della piena comunione. L’impegno ecumenico resta la sfida più importante per il terzo millennio”.

 

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo