/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, lunedì 21 novembre nel parco di Lama Balice la “Festa dell’albero” in memoria di Maria Maugeri

Bari, lunedì 21 novembre nel parco di Lama Balice la “Festa dell’albero” in memoria di Maria Maugeri

In occasione della ricorrenza annuale la consulta dell'Ambiente del Comune di Bari ha deciso di ricordare la consigliera e presidente del Parco Naturale recentemente scomparsa.



Lunedì 21 novembre, a Villa Frammarino, dalle ore 10 alle 12, nel parco naturale di Lama Balice, in occasione dell’annuale “Festa dell’albero”, la Consulta dell’Ambiente del Comune di Bari ricorderanno Maria Maugeri, consigliera comunale e presidente del Parco Naturale Regionale Lama Balice, recentemente scomparsa.

“Per tutte le associazioni che costituiscono la Consulta dell’Ambiente, la Festa dell’albero rappresenta un’altra opportunità per ricordare l’esempio di Maria Maugeri e il suo impegno politico e civile. Ed è l’occasione per rammentare a tutti i cittadini quanto il rispetto per la natura sia la misura della qualità della vita per una comunità, definendone il progresso civile e sociale, oltre che ecologico”, dichiara Elda Perlino, presidente della Consulta.

Il programma della mattinata prevede la cerimonia di piantumazione di un carrubo, tipico della vegetazione mediterranea, generoso di frutti altamente nutritivi e resistente anche in condizioni climatiche avverse. Seguirà l’affissione di una targa in memoria di Maria Maugeri alla presenza dei suoi familiari.

La festa si concluderà con una breve visita al Parco alla quale parteciperanno anche gli alunni di due classi di terza elementare della scuola “Piccinni” e di due classi di seconda elementare della scuola “De Amicis”. I bambini saranno accompagnati e guidati nelle attività dai volontari delle associazioni A.B.A.P., Sviluppo Sostenibile e Tracceverdi. Interverrà anche l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli.

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.