Home Attualità Bari, inagibili quattro aule dello Scacchi: il preside “chiede un prestito” al...

Bari, inagibili quattro aule dello Scacchi: il preside “chiede un prestito” al Pitagora. Sit-in degli studenti

Manifestazione dei ragazzi all’esterno dell’istituto. Gli studenti potrebbero essere costretti a seguire le lezioni in spazi comuni.

{loadposition debug}

“Scacchi sfrattato, commissione edilizia ora!” recita così lo striscione esposto dai ragazzi del Blocco Studentesco durante il sit-in di protesta contro l’inagibilità di quattro aule del liceo scientifico Scacchi. Una circostanza che ha costretto il preside dell’istituto a chiedere in prestito le aule al vicino istituto tecnico “Pitagora” fino alle festività natalizie.

“È una situazione inaccettabile – si legge in una nota del movimento – anche alla luce del fatto che se non si interverrà con lavori di adeguamento i liceali saranno costretti a frequentare lezioni negli spazi comuni, con notevoli disagi. Il delegato all’edilizia scolastica della Città Metropolitana ha già dichiarato che i lavori di adeguamento richiedono tempo, sarà pertanto improbabile che si concludano entro le festività natalizie”.

“La precarietà in cui versa l’edilizia scolastica è una problematica comune a diversi istituti scolastici baresi, ne è un esempio il crollo del soffitto dell’aula magna nello storico liceo classico Flacco. È indispensabile dunque istituire una commissione edilizia -conclude la nota – composta da rappresentanti di studenti, genitori, insegnanti e professionisti qualificati con la finalità di effettuare un controllo serrato di tutti gli edifici e limitare così ulteriori danni”.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo