/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Modugno, degrado in piazza Enrico de Nicola: erbacce e rifiuti sotto gli occhi dei residenti

Modugno, degrado in piazza Enrico de Nicola: erbacce e rifiuti sotto gli occhi dei residenti

Sporcizia, giardini abbandonati e cittadini che non sanno più che pesci pigliare.



Erba alta e malcurata, condita da una quantità industriale di foglie secche, giostrine per bambini perlopiù rotte e tanta sporcizia. È questo lo scenario che si presenta in piazza Enrico De Nicola, a Modugno, dove i residenti della zona, attanagliati da una situazione di degrado che perdura ormai da mesi, non sanno più che pesci pigliare.

Se la pesca fosse sport di campagna, l’imbarazzo avrebbe subito lasciato spazio all’attività agonistica: steli d’erba lunghi svariati centimetri potrebbero nascondere ogni tipo di fauna. Quello che certamente nascondono invece sono i rifiuti di piccole dimensioni.

Qualche metro più in là invece, sotto i portici, la spazzatura è visibile a tutti. Forchette e piattini di plastica, ma anche bottiglie di spumante trofei di festeggiamenti sfrenati. La cornice? Dichiarazioni d’amore indirizzate a Peppino, Enza, Moreno, Ketty e chi più ne ha più ne metta. Tutto scritto a caratteri cubitali sui muri perimetrali, ovviamente. Un abbandono totale davvero inaccettabile.

 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.