/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Terremoto Marche e Umbria, Decaro: "vicini alle comunità colpite dal sisma"

Terremoto Marche e Umbria, Decaro: "vicini alle comunità colpite dal sisma"

"I sindaci sono in prima linea come punto di riferimento per i cittadini"

"L'Anci è vicina alle comunità di Marche e Umbria che stanotte sono state nuovamente colpite dal terremoto. In particolare siamo vicini ai sindaci e agli amministratori, impegnatisi da subito con Protezione civile, Vigili del fuoco ed altri corpi dello Stato nelle operazioni di soccorso". E' il commento di Antonio Decaro, presidente dell'Anci e sindaco di Bari. "Siamo in costante contatto con molti colleghi delle zone colpite dalle scosse di ieri. I sindaci sono in prima linea, stanno gestendo queste ulteriori situazioni di forte criticità, rimangono punto di riferimento per i cittadini e le comunità".

"Quella passata è stata una lunga notte di attività anche per il personale dei Comuni di tutta Italia" - prosegue Decaro. "Visto il momento critico, abbiamo chiesto il rinvio dell' audizione al Senato programmata nel pomeriggio sul decreto legge sisma, e annullato la riunione di coordinamento con i Sindaci convocata proprio per oggi a Roma". "Il nostro auspicio - conclude il presidente dell'Anci - è che il governo si muova nel solco dei provvedimenti già adottati in agosto, scaturiti anche dal confronto positivo con il Commissario Errani, le regioni, i sindaci del territorio. Resta urgente la messa in sicurezza antisismica di larga parte del territorio nazionale, per la quale servono una forte progettualità e risorse adeguate".

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.