/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Si spegne Dario Fo, l'uomo dal sorriso mai scontato

Si spegne Dario Fo, l'uomo dal sorriso mai scontato

Muore all'età di 90 anni, nel giorno del premio Nobel alla letteratura 

Si spegne nel giorno della consegna del premio Nobel della letteratura, proprio lui, l'ultimo uomo italiano ad averne vinto uno nel 1997. Ironia di un destino beffardo, lo stesso di cui Dario Fo è stato grande interprete. Drammaturgo, attore, regista, scrittore, autore, illustratore, pittore, scenografo e attivista italiano, ha saputo raccontare l'Italia con il sorriso, maestro di una satira sempre pungente ma mai oltre i confini del buon gusto, anche quando al centro delle sue battaglie c'erano i "poteri forti", come lui amava definirli da quel palcoscenico mai scontato.

"La vita è una meravigliosa occasione fugace da acciuffare al volo tuffandosi dentro in allegra libertà".

L' insegnamento più importante che Fo ha saputo incarnare, fino all'ultimo respiro. 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.