Home Attualità Conversano, attivato primo Centro ASL per disturbi cognitivi: potenziata anche Pneumologia

Conversano, attivato primo Centro ASL per disturbi cognitivi: potenziata anche Pneumologia

Un ambulatorio a ciclo continuo pneumologico specialistico finalizzato a soddisfare le esigenze assistenziali del distretto. A cui si aggiunge l’avvio del primo Centro della ASL Bari dedicato alla diagnosi e trattamento dei disturbi cognitivi e demenze.

Alla ripresa a pieno regime delle attività sanitarie, nel post emergenza COVID, il PTA (Presidio Territoriale di Assistenza) di Conversano arricchisce la propria offerta specialistica ambulatoriale con ulteriori servizi destinati a rispondere alla domanda di salute di un vasto bacino d’utenza del sud est Barese, pari a circa 400mila abitanti, con una media annuale di circa 5mila pazienti presi in cura.

Fra le 27 branche specialistiche attualmente presenti nella struttura di Conversano, la Pneumologia occupa un posto di rilievo. Tanto che la Direzione della ASL Bari, di concerto con il Direttore del distretto socio sanitario n. 12, Antonio Milano, ha predisposto un potenziamento dell’attività ambulatoriale per assicurare ai pazienti forme alternative al ricovero ospedaliero, con la realizzazione di adeguati percorsi ambulatoriali in Day Service e programmi di assistenza territoriale in specifici setting assistenziali. E’ il primo step per la creazione della rete ospedale-territorio finalizzata alla presa in carico di pazienti cronici, fragili e complessi.

La nuova programmazione è concomitante alla presa in servizio dal prossimo mese di luglio di una nuova specialista, la pneumologa Lucia Rubino, con alle spalle una consolidata esperienza ospedaliera nella gestione diagnostica e terapeutica dei pazienti affetti da patologia respiratoria. L’ambulatorio di Pneumologia è destinato alla cura ed al follow up delle malattie respiratorie croniche (broncopneumopatia cronica ostruttiva, asma bronchiale, insufficienza respiratoria cronica, malattie dell’interstizio polmonare ed ipertensione polmonare). Nella progettualità della direzione del distretto in ambito pneumologico, c’è anche l’intento di mettere in piedi un centro di riferimento per la cura dei disturbi del sonno.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version