Home Attualità Bari, il Comune cerca “di nuovo” casa per gli uffici amministrativi

Bari, il Comune cerca “di nuovo” casa per gli uffici amministrativi

La giunta comunale ha liquidatoto la IM.CO S.p.A. per mancanza di requisiti richiesti nell’avviso pubblico del 9 maggio

{loadposition debug}

Il Comune di Bari ha deciso di interrompere la trattativa con la IM.CO S.p.A, unica società partecipante all’avviso pubblico del 9 maggio scorso, e di indire un nuovo bando a cui si potrà partecipare probabilmente già domani mattina o entro l’inizio della settimana prossima. Alla base della decisione la mancanza di requisiti previsti dal bando. La IM.CO S.p.A, infatti, non aveva la piena disponibilità delle aree richieste. Nonostante fosse stata individuata una sede idonea all’accorpamento degli uffici al quartiere Libertà (Palazzo di piazza Enrico De Nicola), l’amministrazione ha deciso di procedere alla pubblicazione di un nuovo avviso. Gli immobili dovranno essere fruibili entro 30 giorni dall’accettazione dell’offerta definitiva, per la porzione da destinare alla ripartizione Patrimonio e Settore Fondi Comunitari, ed entro 9 mesi per le porzioni da destinare alle ulteriori singole strutture.

 

{facebookpopup}

 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo