Home Attualità Ferrovie Sud Est si fonde con FSI, salvi 1300 dipendenti: via libera...

Ferrovie Sud Est si fonde con FSI, salvi 1300 dipendenti: via libera del ministero

Entro qualche giorno il ministro Delrio firmerà il decreto. 

{loadposition debug}

È durata oltre tre ore l’assemblea che si è tenuta ieri pomeriggio a Roma per salvare Ferrovie Sud Est. Il Ministero dei Trasporti ha così deliberato il passaggio delle azioni da FSE a Ferrovie dello Stato. 

Possono finalmente gioire i 1300 dipendenti dell’azienda di trasporto che, dopo la richiesta di fallimento depositata dalla Procura di Bari, hanno visto il loro futuro lavorativo in bilico. Il prossimo passaggio riguarda la firma che il ministro Graziano Delrio apporrà sul decreto. 

Entro martedì 2 agosto, dunque, Ferrovie Sud Est sarà ufficialmente salva, entrando a far parte del gruppo FSI e fondendo così le due aziende di trasporto. 

Nelle tre ore di assemblea è stata anche decisa l’autorizzazione di un’azione di responsabilità nei confronti dellìex amministratore unico di Ferrovie Sud Est, Luigi Fiorillo, e gli altri presunti responsabili della criticità finanziaria.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo