Home Attualità Rifiuti a Bari, Decaro ai commercianti: “Tolleranza zero. Dopo la seconda multa...

Rifiuti a Bari, Decaro ai commercianti: “Tolleranza zero. Dopo la seconda multa scatta la chiusura”

Il Sindaco parla di “situazione non più sostenibile” e “olezzi poco piacevoli” per strada.

{loadposition debug}

“Le telecamere nascoste per individuare chi sporca la città sono già attive da una settimana”. Lo ha reso noto il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Proprio ieri il primo cittadino ha bacchettato i commercianti del lungomare con un “ci fate schifo”, perché colpevoli di aver lasciato rifiuti per strada.

“Tra qualche giorno i baresi potranno scoprire che stiamo agendo anche con le telecamere nascoste. Non posso dire ovviamente in quali zone le abbiamo sistemate”.

L’avvertimento c’è, ed è “tolleranza zero”. Il Sindaco ha infatti annunciato che qualora lo stesso esercizio commerciale dovesse essere multato per due volte, il passaggio successivo sarà la chiusura dell’attività per tre giorni. “La situazione non è più sostenibile, a terra vi sono le strisciate delle buste trasportate vicino ai cassonetti e lasciate all’esterno, per giunta fuori orario, per cui restano lì per tutta la giornata sprigionando al caldo olezzi poco piacevoli”.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo