/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, Vertenza Metro. Lacarra: "Adesso garanzie per i lavoratori che rimangono in servizio"

Bari, Vertenza Metro. Lacarra: "Adesso garanzie per i lavoratori che rimangono in servizio"

L'appello ai sindacati del Segretario PD Puglia e componente commissione sviluppo economico della regione 



"La Metro in Puglia non è in perdita, ha un fatturato importante, un punto di riferimento per il nostro territorio e in qualche modo bisogna preservare il personale al suo interno. Chiediamo che vi sia un impegno dell'azienda e che non vi siano risoluzioni di rapporti. In un momento come quello che stiamo vivendo, di continua produzione, vanno tutelati coloro che contribuiscono allo sviluppo dell'azienda". Sono queste le parole di Marco Lacarra, Segretario PD Puglia e componente commissione sviluppo economico della regione. Già a fine 2014 nella struttura di vendita barese è stata operata un riduzione da 126 a 108 dipendenti, in funzione di un progetto di rilancio, dopo che erano stati proclamati 56 esuberi. Ora l'azienda ha chiesto una ulteriore riduzione di 35 dipendenti, sempre con esodo incentivato e con la prospettiva di un altro rilancio. Hanno aderito in 21 (15 full time equivalenti) alla proposta e martedì 12 luglio l'accordo sarà sottoscritto a Roma. Da qui l'invito di Lacarra ai sindacati affinché, prima di chiudere l'accordo di martedì, pretendano garanzie per il futuro dei lavoratori che rimarranno in servizio e sono lontani dall’aver maturato i requisiti per la pensione.

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.