/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Il ministro Boschi a Turi per la sagra della ciliegia ferrovia

Il ministro Boschi a Turi per la sagra della ciliegia ferrovia

'Il merito del prodotto italiano di qualità si verifica anche con la facilità di esportazione', le parole a caldo della Boschi

Una leggera pioggerella ha segnato l'arrivo di Maria Elena Boschi nel centro storico di turi, allestito a festa per la ventiseiesima sagra della ciliegia ferrovia. Tante le persone intervenute per salutare il ministro alle riforme costituzionali, che ha percorso il tratto di strada allestito per la sagra, soffermandosi tra la gente e degustando il prodotto protagonista della manifestazione: la ciliegia. Accompagnata nella sua passeggiata da Antonio Decaro, sindaco della città metropolitana, dal prefetto Carmela Pagano, dal senatore Michele Boccardi e dalle autorità del luogo, Maria Elena Boschi ha raggiunto il palco per la premiazione delle cinque produzioni migliori a livello nazionale, sul cui podio svetta proprio la ciliegia di Turi. "Il merito del prodotto italiano di qualità si verifica anche con la facilità di esportazione", commenta a caldo il ministro, confermando che il Governo si avvia nell'attuazione di una strategia di export a difesa del marchio Made in Italy.

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.