/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, quartiere Libertà: protesta residenti contro ampliamento ZSR

Bari, quartiere Libertà: protesta residenti contro ampliamento ZSR

'Basta pizzo sui parcheggi', la denuncia del movimento politico CasaPound 

Protesta dei residenti e dei commercianti del quartiere Libertà contro l'ampliamento della ZSR. 'Basta strisce blu, Basta pizzo sui parcheggi', il messaggio di denuncia del movimento politico CasaPound attraverso volantini affissi su parcometri 'incappucciati'. La forte azione di protesta arriva dopo l'ampliamento, a partire da oggi, della Zona a sosta regolamentata (ZSR - zona B) nel quartiere Libertà, nell'area compresa tra via Veneto, via Ravanas, corso Italia e via Trevisani, via Martiri d'Otranto e via Crisanzio. Nelle strade interessate dal provvedimento tutte le aree di parcheggio diventeranno a pagamento per i non residenti, secondo le stesse tariffe e fasce orarie attualmente in vigore nel resto del quartiere (1 euro all'ora dalle ore 8.30 alle 20.30). I residenti che non hanno ancora ritirato il permesso, rinnovabile annualmente, che consente di parcheggiare gratuitamente le automobili di proprietà, possono farlo presso l'Ufficio abbonamenti AMTAB, in via Fornari 12, al costo di 30 euro. 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.