Home Attualità Bari, Girone torna a casa: “Grazie a tutti, felice di essere qui”

Bari, Girone torna a casa: “Grazie a tutti, felice di essere qui”

Il marò accolto ieri a Torre a Mare da parenti e amici. Nonno Salvatore si sente male per la commozione

Ieri, pochi minuti dopo le 20

Salvatore Girone arriva a Casa, nel quartiere Torre a mare, a bordo di un mezzo  militare. Ad attenderlo, tra la folla di amici e parenti anche il presidente della regione Michele Emialiano e  il sidnaco Antonio Decaro. Il primo abbraccio del marò barese per il nonno. suo omonimo che, forse per la commozione, si è sentito male subito dopo.

 

 “Mio nonno è l’unico ad essere rimasto, perché in questi anni ho perso gli altri nonni e anche uno zio”, “Vi ringrazio tutti – ha aggiunto – sono contento di essere qui, e ringrazio chi ha fatto tutto il possibile perché potessi tornare”. ora vi chiedo di lasciarmi in privato con la mia famiglia perché sono anni che non li vedo e vorrei riabbracciarli”.

 

Il fuciliere di marina, provato dalla stanchezza e dall’emozione saluta i presenti e  si dirige verso la sua casa, addobbata  con palloncini e bandierini tricolore. Pochi gradini percorsi con la moglie Vania ,  e sua figlia, e poi un saluto generale prima di chiudere  la porta di casa.

 

Il  rientro provvisorio di Girone  resterà in vigore fino alla  fine dell’arbitrato, previsto nel 2019,  quando  verrà stabilito chi, fra ltalia e l’india avrà giurisdizione sull’incidente che il 15 febbraio  del 2012 coinvolse il team di sicurezza a bordo della petroliera Enrica Lexie al largo del Kerala in cui morirono due pescatori indiani.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo