/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, lampade votive: slitta a dicembre il pagamento del canone annuale

Bari, lampade votive: slitta a dicembre il pagamento del canone annuale

L’importo rimane fissato sui 16 euro a lumino. E intanto l'assessore al patrimonio Brandi preannuncia controlli anti-abusivismo

Tutti coloro che usufruiscono del servizio di lampade votive al cimitero di Bari possono tirare un sospiro di sollievo. Il canone annuale, il cui raddoppio ha creato non poche polemiche, potrà essere corrisposto alla fine dell’anno e non più, quindi, entro il 31 maggio. L’importo rimane fissato sui 16 euro a lumino, ma, almeno, si avrà più tempo per mettere da parte il totale che dovrà comprendere – lo ricordiamo – anche l’adeguamento dello scorso anno. La nuova disposizione, che ha fatto indignare soprattutto coloro che mantengono il servizio per più di un defunto, ha dato luogo a diverse disdette. E il vicesindaco e assessore al patrimonio Vincenzo Brandi, assicura: "stiamo anche cercando di capire se è possibile rivedere la cifra". E intanto preannuncia controlli. Pare infatti che anche sul servizio di lampade votive aleggi lo spettro dell’abusivismo.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.