/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, un'altra opera pubblica per Sant'Anna

Bari, un'altra opera pubblica per Sant'Anna

La Regione finanzia interventi per 4milioni e 700mila euro per ridurre il rischio idrogeologico

Un'altra opera pubblica per Sant'Anna al fine di evitare il rischio idrogeologico. La Regione finanzierà interventi per 4milioni e 700mila euro. "Si tratta - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso - di un’importante opera idraulica finalizzata a ridurre le situazioni di rischio derivanti dal deflusso delle acque meteoriche lungo la lama Sant’Anna che attraversa le aree interessate dalle lottizzazioni delle maglie 21 e 22. Il finanziamento regionale concesso, prevede la realizzazione di una vasca di laminazione capace di accumulare e smaltire un importante volume di acqua pari a circa 170.000 metri cubi. La vasca naturale interesserà un’area di forma pressoché rettangolare di dimensioni 330 metri per 200 metri circa, con una profondità di 3,75 metri, e sarà accessibile attraverso la viabilità esistente a ridosso di parte del perimetro, che sarà realizzata in terra battuta, lungo la quale verranno ricollocati alcuni alberi di ulivo presenti nell’area oggetto di intervento in modo da ridurre l’impatto sul paesaggio esistente e contenere i costi di sistemazione a verde. Non si prevede alcun rivestimento per la vasca di laminazione, che rimarrà in terra così da favorire la percolazione delle acque immagazzinate e un più facile svuotamento". 

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.