Home Attualità Sciopero generale lavoratori pubblico impiego, Faverin. “Meno gerarchie e più spazio ai...

Sciopero generale lavoratori pubblico impiego, Faverin. “Meno gerarchie e più spazio ai giovani”

Questa mattina la manifestazione  dei dipendenti in piazza San Ferdinando 

“Dobbiamo dare un segnale chiaro a questo giovane governatore della Puglia che ha deciso di non pagare i propri dipendenti”, a parlare è il segretario generale Cisl Fp, Giovanni Faverin, sceso in piazza per il comizio organizzato dalle federazioni della Funzione Pubblica di Cgil Cisl e Uil. “Sono più di 500 – prosegue Faverin – i lavoratori impiegati nel settore pubblico pugliese che da 7 anni vedono il proprio contratto bloccato. Ogni famiglia ha perso circa 5000 euro, oltre ai contributi. In Puglia non si fa più carriera, in tutti i settori. Per rilanciare il paese è necessario investire sui giovani ed uscire dalle logiche gerarchiche che portano a una crescita esponenziale di corruzione e cattivi interessi”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo