Home Attualità Barivecchia, sfondano la recinzione per giocare a calcetto. Leonetti: “Gesto vergognoso”

Barivecchia, sfondano la recinzione per giocare a calcetto. Leonetti: “Gesto vergognoso”

Ignoti, probabilmente nella serata di ieri, hanno divelto la rete della porta d’ingresso del campo di calcio a 5 sotto la muraglia di Barivecchia per giocare a pallone. La Polizia Locale è intervenuta in mattinata, in seguito alla richiesta del consigliere del Municipio I, Giuseppe Corcelli, e gli agenti hanno temporaneamente applicato dei nastri per ricordare che il gioco del calcio amatoriale, per il momento, è stato sospeso con il nuovo Dpcm del Governo.

Purtroppo la porta  resta vandalizzata e ci sarà bisogno di lavori specifici per rimetterla a nuovo, nella speranza che non venga nuovamente presa di mira. Il presidente del Municipio I, Lorenzo Leonetti, era già intervenuto per condannare l’atto vandalico. “Credevo che la prima ondata della pandemia – ha sottolineato Leonetti – avesse lasciato il segno nella coscienza di tutti noi. Purtroppo mi sono sbagliato: c’è chi continua a creare danni e disagi ad onesti cittadini”.

Exit mobile version