/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Asl Bari, verifica esenzioni e recupero pagamento ticket. Montanaro: “Ecco come ricevere chiarimenti”

Asl Bari, verifica esenzioni e recupero pagamento ticket. Montanaro: “Ecco come ricevere chiarimenti”

L'ufficio aperto al pubblico un giorno in più, il venerdì, e una mail dedicata attraverso cui sarà possibile chiedere chiarimenti. Questi gli interventi migliorativi messi in atto dalla Asl Bari dopo il nostro intervento nel corso del Tg Sera di mercoledì 25 gennaio. Il Direttore Generale della Asl Bari, Vito Montanaro, interviene in merito alle procedure poste in essere dalla stessa Asl per la verifica delle esenzioni, in base al reddito, dalla compartecipazione alla spesa sanitaria tramite il supporto del sistema tessera sanitaria con la procedura di recupero del ticket.

“La Asl Bari – chiarisce Montanaro –, ha avviato tutte le procedure per la verifica delle esenzioni ed il recupero del ticket riferite agli anni 2012 e 2013. L’Azienda Sanitaria Provinciale di Bari, secondo l’indirizzo ricevuto dagli uffici regionali, ha proceduto all’invio di oltre 34mila avvisi bonari di pagamento al fine di recuperare oltre 4,5 milioni di euro per prestazioni sanitarie indebitamente fruite negli anni 2012 e 2013. Per l’anno 2012 sono stati inviati 17.276 avvisi bonari di pagamento per un totale pari a 2,4 milioni di euro. Per l’anno 2013 sono stati inviati 17.274 avvisi bonari di pagamento per un importo pari a 2,25 milioni di euro”.

“Le attività, con richiesta di informazioni e chiarimenti, sono svolte dall’Ufficio Recupero Ticket con sede presso gli uffici dell’Ospedale San Paolo di Bari - continua -. L’ufficio è aperto al pubblico il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.00. Data l’alta affluenza registrata dall’avvio delle attività presso gli uffici e per favorire l’accessibilità alle informazioni, la Asl Bari ha provveduto ad attivare un indirizzo di posta elettronica a cui è possibile chiedere chiarimenti scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. anche per richiedere copia di quanto accertato dal Ministero delle Finanze e delle prestazioni sanitarie rese. A nome della Asl Bari voglio precisare che i cittadini hanno a loro disposizione 90 giorni di tempo per richiedere informazioni: si suggerisce ai cittadini l’utilizzo degli strumenti elettronici a loro disposizione anche per evitare disagi legati a lunghe attese”.

“La scelta di indicare l’Ufficio Recupero Ticket presso il presidio ospedaliero San Paolo è determinata dalla volontà della direzione di garantire piena omogeneità del servizio di assistenza reso al cittadino. Stiamo predisponendo un vademecum di guida per autonome verifiche che sarà disponibile nei prossimi giorni sul sito aziendale https://www.sanita.puglia.it/web/asl-bari per consentire al cittadino di avere tutte le informazioni in merito alle attività di recupero e riscossione delle somme dovute in base alla verifica delle esenzioni. A tal proposito – conclude –, voglio evidenziare un dato fondamentale che spiega l’efficacia delle azioni poste in essere dalla Asl Bari. Rispetto agli avvisi inviati per le esenzioni dell’anno 2011 è stato sinora recuperato circa il 50% delle somme dovute: un dato che ci conferma che a seguito della corretta informazione c’è la disponibilità da parte dell’utenza a versare la cifra dovuta”.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.